Incendio a Pomezia, ecco la qualità dell’aria a Ladispoli

Il sindaco Paliotta: “Nessuna conseguenza”

0
740
incendio a pomezia nube tossica fumo aria a ladispoli

L’allarme nube tossica e il connesso pericolo amianto non devono preoccupare il comune di Ladispoli. Ad affermarlo è stato il sindaco Crescenzo Paliotta che ha ricevuto le rassicurazioni della Asl RmF.

LE RASSICURAZIONI DEL SINDACO DI LADISPOLI

“In merito alle conseguenze dell’incendio avvenuto nel territorio del Comune di Pomezia – ha dichiarato il primo cittadino di Ladispoli – confermiamo che la Asl RmF, con la quale siamo in costante contatto, ha assicurato che allo stato attuale non si sono verificate ricadute negative sul nostro comprensorio”.

L’INCENDIO A POMEZIA

L’incendio era divampato venerdì 5 maggio nell’azienda di stoccaggio rifiuti Eco X, in via Pontina Vecchia. L’azienda è specializzata nello smistamento di rifiuti, soprattutto plastica, carta, ferro e materiali edilizi. Materiali che hanno preso fuoco per cause ancora da accertare. Il rogo enorme da cui era scaturita una nube tossica ha tenuto per giorni in apprensione l’intera area sud della provincia di Roma.

È SUCCESSO OGGI...