Roma, operatori Ama aggrediti da un uomo ubriaco

I due operatori hanno riportato contusioni al volto ed ecchimosi sul corpo e sono stati medicati presso l’ospedale Sant’Eugenio

0
336

Questa mattina prima delle 6, nella sede aziendale di via Renzini, due operatori Ama sono stati aggrediti da un individuo che avrebbe agito sotto l’effetto di alcol. Dopo essersi avventato contro i due dipendenti, l’uomo ha poi sradicato da un muro un estintore scagliandolo contro una parete e causando altri danni alla struttura. I due operatori hanno riportato contusioni al volto ed ecchimosi sul corpo e sono stati medicati presso l’ospedale Sant’Eugenio, non riportando, fortunatamente, ferite di grande entità.
“La dirigenza di Ama Spa esprime la più profonda e sincera solidarietà ai due lavoratori aggrediti mentre stavano per iniziare il proprio turno. Si tratta di comportamenti gravissimi da condannare con fermezza e che vanno a colpire chi, quotidianamente, presta un importante servizio a beneficio dell’intera cittadinanza”.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...