Roma, uomo trovato morto vicino alla stazione Ostiense

Sul posto è intervenuto personale medico che ha disposto l'autopsia

0
280
Ostiense, strisce pedonali “fantasma” a due passi dalla stazione

Un uomo è stato trovato morto nella tarda serata di ieri a Roma, a piazzale dei Partigiani, nella zona dei parcheggi della stazione ferroviaria di Ostiense. Si tratta di un egiziano del 1954, probabilmente un senza dimora. Sul posto è intervenuto personale medico, che ha attribuito il decesso a cause naturali. E’ stata comunque disposta l’autopsia. Della vicenda si occupano i carabinieri della stazione Garbatella.

IL GIALLO  Altro morto ieri: era scomparso da 10 giorni. La moglie aveva denunciato recentemente il caso alla polizia. Poi il tragico epilogo. Un cittadino ucraino di 62 anni è stato trovato morto ieri mattina all’interno della baracca in cui viveva in zona Frascati, alle porte di Roma. Sul posto polizia e vigili del fuoco che hanno sfondato la porta chiusa dall’interno.

L’ALLARME – A dare l’allarme la compagna che non lo vedeva da 10 giorni ed è andata a trovarlo. Quando è arrivata l’uomo non apriva e ha avvertito un cattivo odore. Si ipotizza che l’uomo sia morto in seguito a un malore probabilmente da qualche giorno.

UN ALTRO CADAVERE – Il cadavere di un uomo è stato inoltre rinvenuto ieri mattina a Roma in via Sondrio. Si tratta probabilmente di uno straniero, ma la sua identità non è stata ancora accertata. In terra, vicino al corpo, che non presenta almeno apparentemente segni di violenza, c’era una siringa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Piazza Dante. Al momento l”overdose sembra l’ipotesi piu” probabile, ma non sono escluse le altre. Si attende il parere del medico legale.

[form_mailup5q lista=”ostiense”]

È SUCCESSO OGGI...