Roma, coca sotto la leva del cambio: arrestata spacciatrice

La pusher è scoperta dalla polizia mentre si trovava nella sua auto di grossa cilindrata

0
682

Usava la sua auto di grossa cilindrata per fare affari illeciti spacciando droga. Cocaina, nello specifico, che nascondeva in un posto piuttosto insolito. Ma la sua furbizia non le è servita a farla franca: la 34enne è finita ieri in manette, arrestata dagli agenti del commissariato Primavalle.

IL NASCONDIGLIO – Che l’attività della ragazza fosse quella di pusher era già stato accertato tempo fa, quando la stessa era stata denunciata, insieme al compagno, dalle forze dell’ordine a seguito di un’indagine per decesso da overdose. L’attenzione della polizia ha continuato a essere alta nei confronti della donna, con numerosi appostamenti e pedinamenti. Ieri pomeriggio, durante uno di questi servizi di osservazione, gli agenti hanno sorpreso la 34enne nel quartiere del Tufello intenta a cedere stupefacente ad alcuni suoi clienti, mentre si trovava alla guida della sua auto di grossa cilindrata. La giovane italiana è stata così fermata per un controllo e, in questo modo, i poliziotti hanno potuto verificare che nascondeva la droga sotto la leva del cambio; qui sono infatti state rinvenute ben ventotto dosi di cocaina, mentre circa 300 euro in contanti le sono stati trovati addosso.

L’ARRESTO – Gli agenti di polizia hanno così posto fine alla sua carriera di spacciatrice. La ragazza è stata infatti arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...