Ore contate per la Giunta Marino, annunciate dimissioni in blocco assessori

Riunione posticipata alle 12, anche Sel chiede di valutare dimissioni

0
373

Dopo l’ennesima figuraccia e le conseguenti polemiche, quella sugli scontrini, il pressing su Ignazio Marino per fargli lasciare la poltrona più alta del Campidoglio si fa fortissimo. Oggi nella giunta convocata prima alle 11, poi spostata alle ore 12, quindi rinviata alle 13, gli assessori della giunta Marino potrebbero dimettersi in blocco.

E per la amministrazione guidata dal chirurgo di Genova potrebbe prendere il via l’ultimo capitolo. Questa mattina, prima della giunta, bocche cucite per gli assessori Sabella e Pucci: “Ignazio Marino ha vicina tutta la Giunta – ha detto Sabella – Chiaramente se vorrà prendere delle decisioni ne prenderemo atto”.

L’assessore ai lavori pubblici Pucci non ha voluto commentare le voci di dimissioni, ma su una eventuale decisione del sindaco ha chiarito: “Se dovesse prendere questa decisione ce lo comunicherà e valuteremo insieme a lui se sia la decisione giusta o sbagliata”.

Secondo quanto riportano diverse agenzie di stampa il commissario Pd di Roma Matteo Orfini avrebbe incontrato nelle ultime ore il sindaco facendo pressioni per le sue dimissioni.  Nel frattempo anche Sel in Comune ha chiesto al sindaco di fare un passo indietro. Il segretario romano di Sel Cento dovrebbe incontrare Orfini alle 16. E intanto il movimento Cinque Stelle continua a chiedere le dimissioni immediate e il voto anticipato.

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

È SUCCESSO OGGI...