Corruzione, indagati funzionari del Comune e un noto imprenditore

Tra le persone finite nelle indagini della Procura di Roma l'immobiliarista Bonifaci

0
477

Funzionari di Roma Capitale, professionisti e imprenditori immobiliari sono stati perquisiti sin dalle prime ore di giovedì dalla Guardia di finanza nell’ambito di una serie di indagini volute dalla Procura di Roma. Tra essi ci sarebbe anche, come riferisce l’Ansa, l’imprenditore e costruttore romano Domenico Bonifaci.

L’imprenditore sarebbe indagato insieme a altre 10 persone: tra essi un funzionario comunale e un dipendente di un dipartimento di Roma Capitale. Tra le altre figure coinvolte ci sarebbero tre professionisti e altri cinque soggetti del gruppo Bonifaci.

Le indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Roma, militari del Nucleo Speciale Anticorruzione della Guardia di Finanza di Roma riguardano il gruppo societario del settore immobiliare che fa capo a Bonifaci: le ipotesi di reato riguardano il reato di corruzione e fanno seguito alla attività investigativa avviata nel corso del 2015, sempre in tema di contrasto alla corruzione, nell’ambito della “operazione Vitruvio”.

Anche in quella circostanza furono eseguite numerose misure cautelari personali nei confronti di funzionari pubblici, professionisti e imprenditori.  Le condotte degli indagati al vaglio dell’autorità giudiziaria si riferiscono a diversi episodi di corruzione che si sarebbero concretizzati nel mercimonio dell’attività del pubblico funzionario dietro pagamento di somme di denaro e/o altre utilità.

È SUCCESSO OGGI...