Roma Lido, martedì incontro Delrio – Zingaretti: verso la soluzione

Il presidente della Regione Lazio ha parlato di una "svolta storica"

0
547

Avanti con il dialogo tra Governo e Regione Lazio per il futuro della gestione della ferrovia concessa Roma Lido, sulla quale il presidente della Regione Nicola Zingaretti si confronterà martedì prossimo con i vertici del ministero delle Infrastrutture.

E proprio giovedi è stato Graziano Delrio a mostrare interesse per una piena soluzione della vicenda: “Siamo pronti a discutere della risoluzione, come Ferrovie dello Stato, di alcuni nodi che oggi affidati solo alla gestione delle città fanno fatica a decollare, penso ad esempio alla Roma-Ostia Lido”. Anche il presidente della Regione Lazio Zingaretti ha sottolineato il momento cruciale per il destino della ferrovia oggi gestita da Atac in concessione e considerata un asset fondamentale nei trasporti della capitale.

“Siamo vicini, davvero, ad una svolta storica” ha detto Zingaretti. “Abbiamo inviato al Governo le nostre idee. Da mesi è stato avviato con il Ministro Delrio un confronto positivo sulle opere immediatamente finanziabili per rilanciare la cura del ferro e per realizzare infrastrutture che a Roma e nel Lazio si attendono da anni”.

Il ministro ha spiegato le intenzioni del suo dicastero nel corso della presentazione dell’aggiornamento del contratto di programma con Rfi-Gruppo Fs. “Nei prossimi giorni o settimane convocherò un tavolo con tutti gli attori interessati – ha aggiunto Delrio – d’accordo con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per fare un ragionamento anche più completo e garantire un cambio di passo anche su questo tema”.

Infatti, dice il ministro, “ci sono linee ferroviarie per le quali siamo pronti a giocare un ruolo e ad affiancarci agli enti locali, perchè vogliamo da subito mettere in campo interventi sul sistema metropolitano, anche romano, che può e deve funzionare meglio”. Insomma, “la nuova stagione di Ferrovie e la disponibilità di investimenti per Rfi del nuovo contratto di programma ci daranno la possibilità di aiutare concretamente e in maniera più solida i grandi nodi urbani- ha concluso Delrio- a partire da quello romano”.

 

È SUCCESSO OGGI...