Serie D, il San Cesareo viaggia in prima classe

La formazione di Fabrizio Ferazzoli ha il miglior reparto offensivo del raggruppamento con 29 reti

0
441
Calcio serie D, il San Cesareo di Fabrizio Ferazzoli viaggia in prima classe

Il segreto del San Cesareo è il “Roberto Pera”. Il primo posto in classifica ottenuto dalla squadra di Fabrizio Ferazzoli, militante nel girone G del campionato di serie D, è figlio soprattutto dei risultati conseguiti in casa, tra le mura amiche.

Il team rossoblu infatti ha battuto di fronte al suo pubblico Terracina, Anziolavinio, Cynthia e Astrea, pareggiando soltanto contro il Selargius e raccogliendo ben 15 dei 25 punti conquistati in classifica; buono anche il ruolino esterno, con tre vittorie (ai danni di Santa Morie delle Mole, Porto Torres e Sora) e altrettanti pari contro Isola Liri, Arzachena e Selargius.

Il dato più rilevante però è lo “zero” presente nella casella sconfitte del San Cesareo, unica squadra imbattuta del girone, in vetta con un punto di vantaggio sulla Lupa Roma e tre sull’Olbia e che domenica affronterà proprio in casa il Fondi (ore 14.30), la miglior difesa del torneo con appena 9 reti subìte in 11 giornate.

Di gol il San Cesareo ne ha incassati 13 (terzo miglior reparto arretrato del campionato a pari merito con Budoni e Astrea), mentre 29 è il numero delle sue reti realizzate, cifra che fa del pacchetto offensivo prenestino il migliore del girone.

E a sei giornate dal termine  del girone di andata, la lotta per il titolo di campione d’inverno è più aperta che mai, con primo succoso antipasto l’imperdibile Lupa Roma-San Cesareo del 24 novembre, con Olbia-San Cesareo gran finale della prima parte di stagione in programma il 22 dicembre. La strada per il titolo è ancora lunga, ma non impossibile.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...