As Roma, “amici nemici”: l’eterna sfida con la Juventus

Contro nelle battaglie sul campo, uniti in quelle di politica sportiva, ma domenica contano solo i tre punti e la possibile mini fuga

0
412
As Roma contro JUventus, big match serie A, Garcia contro Allegri

È ancora Juventus-Roma, sfida di cartello, match clou della giornata con le due formazioni in testa alla classifica. Cinque vittorie a testa, 15 punti in totale e un percorso netto nel campionato di Serie A. Però la Juventus ieri sera ha mostrato un lato debole, ha ceduto in Champions, dove invece la Roma è ancora imbattuta.

TRIGORIA – La Roma ieri ha fatto una seduta di allenamento in Inghilterra e poi è tornata a Roma, Garcia oggi ha dato un giorno di riposo a tutti, e poi da domani si ritroveranno tutti per preparare la sfida con la Juventus.

LE SCELTE – Il tecnico francese ha un solo dubbio quello di De Sanctis, che ha già saltato la sfida di Manchester, ma anche per questo potrebbe scendere in campo a Torino. Ha un fastidio muscolare, ma ci sono ancora un paio di giorni per capire le sue reali condizioni. Allo stadio ci sarà anche Pallotta, che crede fermamente nelle potenzialità della sua Roma. Il match sarà arbitrato da Rocchi.

NEMICHE/AMICHE – Juventus e Roma sono sicuramente due società nemiche sul campo, una rivalità in fatto di scudetto che va avanti da un anno, ma nella passata stagione ha avuto la meglio la formazione di Conte, sostituito quest’anno da Allegri. Garcia quindi non ritroverà “Antonio”, ma il sapore della sfida sarà comunque lo stesso. Sono, però, anche due società amiche in fatto di politica sportiva, soprattutto per il non appoggio alla gestione Tavecchio-Lotito in Figc.

NON SOLO STATISTICHE – Nella passata stagione la Juve vinse due volte contro la Roma (all’andata per 3-0, al ritorno 1-0), perdendo solo in Coppa Italia. Tante le sfide tra Roma e Juve passate alla storia, questa volta in palio ci saranno tre punti che inevitabilmente faranno pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra, sì perchè chi vince prende un po’ di vantaggio, andrà in fuga seppur di poco. Sempre che la sfida non riservi una X in schedina, potrebbe accadare, l’importante è che sul campo ci sia spettacolo e fair play.

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...