As Roma, Caressa sfotte i giallorossi su Sky. Ecco come si giustifica

Il direttore di Sky Sport 24 aveva paragonato gli attaccanti della Roma agli zombie di “The Walking Dead”

0
719

È bufera su Sky Sport dopo il video lanciato domenica 15 marzo dal direttore di Fabio Caressa per deridere gli attaccanti della Roma. Un filmato che si è diffuso in rete alla velocità della luce scatenando le proteste di molti tifosi giallorossi.

ULTIMORA: Spari davanti a casa del mister Garcia

IL VIDEO INCRIMINATO – Nel corso di un collegamento da Trigoria con l’inviato Angelo Mangiante, Caressa aveva infatti annunciato: «Vediamo in esclusiva delle altre immagini inedite. Abbiamo l’ultimo allenamento degli attaccanti della Roma. Quello molto intenso… Lo vogliamo vedere? Immagini assolutamente inedite!». Ma negli schermi Sky vanno in onda spezzoni di “The Walking Dead”, la serie tv americana sugli zombie. Non contento, Caressa commenta quelle immagini che mostrano i morti viventi camminare col loro tipico passo lento e strascicato. «Questo però è quando vanno forte – dice – Questo è quando corrono proprio a tavoletta».

LEGGI ANCHE: ILARY BLASI IN UN LOCALE PER SCAMBISTI, ECCO LA VERITÀ

IL CONFRONTO CON LA SOCIETÀ – Il tentativo non troppo riuscito del giornalista romano di suscitare l’ilarità non è stato però apprezzato come forse lui sperava. Oltre ai tifosi che si sono sfogati sui social network sembra infatti che anche la società giallorossa abbia poco gradito lo sketch. I dirigenti, a quanto si è appreso, avrebbero parlato con i vertici di Sky per avere chiarimenti e Baldissoni avrebbe avuto un confronto telefonico con Caressa stesso. Il direttore di Sky Sport 24 avrebbe promesso di chiarire tutto oggi in diretta ma nel frattempo prova a tenere il punto e si rifiuta di chiedere scusa.

LA SPIEGAZIONE DI FABIO CARESSA – «Non bisogna chiedere scusa per una battuta – ha infatti precisato Caressa –, la Roma ha capito che in questa trasmissione si scherza sul calcio dalle 10 alle 12 della domenica mattina. Dirò pubblicamente che non volevo offendere nessuno, questo sì. Abbiamo fatto ironia anche sul Milan, mostrando un filmato con uno che si buttava giù dagli sci, e abbiamo preso in giro Alonso. Lo faremo sicuramente anche con la Juventus, non c’è neanche da chiederlo. Alcune cose possono far ridere, altre meno, ma credo che chi ha visto il video non ha capito il contesto in cui era inserito».

 

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...