Calciomercato Roma, da Romagnoli a Gervinho: ecco chi sta per partire

L'Inter si fa avanti per l'ivoriano, i giallorossi rifiutano 25 milioni per il giovane difensore

0
718

Arrivano i primi assalti alla Roma per il calciomercato 2015/16: sistemata la questione Nainggolan (che ieri ha rinnovato con i giallorossi fino al 2020), a Trigoria c’è da piazzare una serie di giocatori in esubero per assicurarsi i soldi da investire pesantemente sul mercato. D’altronde, nonostante il corposo bottino incassato dalla Champions League, l’imperativo è “prima vendere e poi comprare”.

ROMAGNOLI E GERVINHO – I nomi più caldi delle ultime ore sono quelli di Alessio Romagnoli e Gervinho. Il primo, giovanissimo difensore reduce da un’ottima stagione con la Sampdoria, è nel mirino del Milan che avrebbe offerto 25 milioni di euro a Sabatini per acquistarlo, secondo quanto riportato da Milan Channel. Da Roma sarebbe arrivato un secco “no”, con l’intento di strappare qualche altro milioncino ai rossoneri da puntare poi sul bomber del Manchester City Edin Dzeko, primo obiettivo del club (sullo sfondo c’è la presunta intenzione del giocatore di disputare la Champions League e quindi stabilirsi nella capitale). Sul secondo, esterno offensivo ivoriano con le valigie già pronte e contestato recentemente dalla tifoseria, ha chiesto informazioni l’Inter. Stando a quanto riferito da Tuttomercatoweb, la Roma sarebbe disposta a trattare per cedere l’africano ai nerazzurri, ma siamo ancora alle prime fasi interlocutorie.

GLI ALTRI – Ancora nulla di fatto per la cessione di Mattia Destro, che dopo aver rifiutato il Monaco sembrava diretto al West Ham, ma il club londinese ha diffuso ieri sera un comunicato in cui ha smentito l’interesse per l’attaccante marchigiano. Si parla di un incontro avvenuto sempre ieri a Londra tra il direttore sportivo giallorosso e la squadra britannica per l’operazione Destro, avallata da calciatore e il suo manager, ma non ci sono certezze. In standby anche Seydou Doumbia, che interessa a qualche club in Cina e sarebbe attratto dal tornare in Russia al CSKA Mosca. Ma non si muove nulla. E in casa Paris Saint-Germain torna di moda il nome di Miralem Pjanic, per cui i francesi potrebbero offrire come contropartita tecnica il portiere della Nazionale italiana Salvatore Sirigu. Nessuna novità in entrata, con il già citato Dzeko che attende segnali dal suo club e intanto ha raggiunto i compagni in tournée in Australia (dove incontrerà proprio la Roma in amichevole), Mitrovic vicino al Newcastle ma aspetta la chiamata di Sabatini e le suggestioni RondonAdrianoBaba-Bruno Peres.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...