Champions League, Bate Borisov-Roma: Szczesny torna in porta?

Il portiere polacco ha smaltito l'infortunio alla mano e insidia De Sanctis

0
433
foto Paolo Pizzi

Buone notizie per la Roma in vista della sfida europea di stasera contro il Bate Borisov: il portiere Wojciech Szczesny, che è rientrato nella lista dei convocati di Rudi Garcia e da qualche giorno si allena regolarmente in gruppo, può partire titolare nell’importante gara di Champions League, con il collega De Sanctis che si accomoderebbe in panchina.

Coso“, come è stato simpaticamente soprannominato dai tifosi giallorossi per via del suo cognome di difficile pronuncia, si è infortunato il 16 settembre scorso contro il Barcellona riportando la lussazione dell’anulare sinistro, ma è abile e arruolato per la delicata partita in Bielorussia. La decisione sull’impiego di Szczesny a Borisov però spetta unicamente a Garcia, che dovrà decidere se lasciarlo a riposo fino al weekend, e puntare ancora sull’ex portiere del Napoli, o schierarlo dal 1′.

LE FORMAZIONI – Scelte obbligate per la Roma, costretta a dover rinunciare a Totti, Dzeko e Keita, usciti malconci dalla sfida con il Carpi di domenica scorsa. A queste assenze importanti si aggiungono quelle di Iago Falque e Rudiger, anch’essi indisponibili e non convocati. Nel 4-3-3 del tecnico francese in porta è ballottaggio SzczesnyDe Sanctis, davanti a lui la difesa composta da Florenzi, Manolas, De Rossi e Digne; a centrocampo il trio Vainquer-Pjanic-Nainggolan, in attacco il tridente Salah-Iturbe-Gervinho. Panchina corta con uno dei due portieri, Castan, Maicon, Torosidis e Uçan. Ecco invece il probabile undici del Bate Borisov: Chernik; Polyakov, Dubra, Milunovic, Mladenovic; Baga, Alksievich; Stasevic, Hleb, Gordejchuk; Signevich.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...