Champions, la Roma si gioca tutto: Dzeko e Pjanic tocca a voi

Il conto alla rovescia per l’attesissima partita di ritorno contro il Bayer Leverkusen è già iniziato. Dentro anche De Rossi

0
522

Dentro o fuori. Non si può più sbagliare. La Roma, questa sera all’Olimpico alle 20.45, si gioca tutto. Il conto alla rovescia per l’attesissima partita di ritorno di Champions League contro il Bayer Leverkusen è già iniziato. Gli uomini di Rudi Garcia, ultimi nel Gruppo E, devono assolutamente vincere per sperare di rimanere in corsa per gli ottavi: pareggiare, infatti, quasi certamente non sarebbe sufficiente. In Europa, i giallorossi, non hanno certo brillato, il tecnico non ha più alibi e non vuole fare a meno del suo capitano. De Rossi in campo, dunque. Al derby, ci si penserà dalle 22.30 in poi di stasera. L’incontro, per superare il turno, è troppo importante.
PJANIC E DZEKO – E tocca naturalmente anche a loro: Pjanic e Dzeko non possono fallire. L’attaccante è a caccia di un gol che manca da due mesi e spera di essere il settimo marcatore europeo della Roma, che ha già mandato in rete in Champions 6 giocatori diversi: Florenzi, Gervinho, Torosidis, De Rossi, Pjanic e Iago Falque.
Il centrocampista, invece, deve farsi perdonare l’espulsione rimediata contro l’Inter che gli farà saltare il derby di domenica prossima: «Pjanic non doveva contestare i due falli di mano non fischiati dall’arbitro ai giocatori dell’Inter» aveva detto Rudi Garcia per condannare il rosso di Miralem. Il giocatore ha lasciato la squadra in 10 in una partita delicatissima per il prosieguo del campionato.
COME VEDERE LA PARTITA – Il match sarà trasmesso in chiaro e in esclusiva su Canale 5 ma per gli abbonati Mediaset sarà possibile seguirlo anche su Premium Sport/HD e, in streaming, su Premium Play, disponibile su pc, smartphone e tablet.
SCENARI – Ma per approdare agli ottavi di quali risultati ha bisogno la Roma? Questa è la domanda che i tifosi della Roma si pongono dopo l’incredibile pareggio dell’andata contro il Bayer Leverkusen. Un 4-4 che ha spedito i giallorossi dal Paradiso all’Inferno in due minuti, portandoli dal coronamento di una grande impresa (tra l’altro in rimonta) e la possibilità più concreta di toccare con mano gli ottavi di finale della coppa europea a un harakiri cosmico (l’ennesimo) che li lascia ora in balìa degli eventi e non li rende più padroni del loro destino. Come potrà la Roma a questo punto qualificarsi agli ottavi di Champions? Al giro di boa del Girone E la squadra di Rudi Garcia è ultima con 2 punti (due pareggi e una sconfitta), alle spalle di Bate Borisov a 3, Bayer Leverkusen a 4 e Barcellona al comando a 7 lunghezze. Ora c’è di nuovo il Bayer, stavolta all’Olimpico, per poi andare a Barcellona il 24 novembre e chiudere il giro in casa col Bate Borisov il 9 dicembre. Ai giallorossi basterebbero due vittorie per chiudere il girone al secondo posto alle spalle di Messi e compagni e volare clamorosamente agli ottavi. Non solo: oltre a fare almeno 6 punti nelle prossime tre partite, più che mai decisive per la stagione e possibilmente negli scontri diretti con Bayer e Bate, la Roma deve sperare che tedeschi e bielorussi non vincano più di una partita su tre. Altrimenti sarà eliminazione e, forse, Europa League.
LE PROBABILI FORMAZIONI – Secondo gli ultimi aggiornamenti, le probabili formazioni di Roma-Bayer Leverkusen dovrebbero essere le seguenti.

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Dzeko, Salah. A disp.: De Sanctis, Maicon, Castan, Torosidis, Vainqueur, Salih Uçan, Iago Falque. All.: Rudi Garcia.

Leverkusen (4-2-3-1): Leno; Donati, Omer Toprak, Papadopoulos, Wendell; Kramer, Kampl; Bellarabi, Calhanoglu, Mehmedi; J. Hernandez. A disp.: Kresic, Tah, Boenisch, Brandt, André Ramalho, Yurchenko, Kiessling. All.: Schmidt.

(foto Paolo Pizzi)

[form_mailup5q lista=”as roma”]

 

È SUCCESSO OGGI...