As Roma, Gervinho out per Bologna. Garcia studia le soluzioni tattiche

Il giocatore rientra oggi e farà gli esami per capire l'entità dell'infortunio. Possibilità di vedere in campo Iturbe come titolare

0
449
As Roma, caso Gervinho senza aumento ha chiesto di essere ceduto (tedeschi)

Bologna-Roma sarà la partita degli assenti. Rudi Garcia ne avrà almeno un paio tra gli illustri, ma anche il Bologna dovrà rinunciare a qualche pezzo. A Trigoria durante gli allenamenti di questi giorni, con i nazionali che stanno rientrando, si è rivisto Daniele De Rossi. Il giocatore si è lasciato alle spalle il problema muscolare ed è tornato in gruppo.

GERVINHO – Manca solo lui a Trigoria, ma dovrebbe tornare oggi. Gervinho si è infortunato in Nazionale, ha accusato un problema muscolare e non ha potuto finire il match Costa d’Avorio-Liberia.

Lui sabato alle 18 non scenderà in campo, inutile rischiarlo anche perchè martedì c’è il match di Champions League con il Barcellona. Il giocatore si dovrà sottoporre ad esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio ai flessori della coscia destra.

Contro il Bologna non ci sarà nemmeno Salah, che sta facendo fisioterapia (ne avrà per quasi un mese) mentre Strootman e Totti stanno continuando a seguire il loro programma personalizzato.

SOLUZIONI TATTICHE – A questo punto con due assenze certe, Rudi Garcia deve ridisegnare qualcosa in vista del match con il Bologna. Il tecnico francese dovrà valutare se cambiare modulo o meno. Garcia potrebbe avere delle opzioni: affidarsi a Iago Falque e Alessandro Florenzi sfruttando un 4-3-3, ovviamente a supporto di Dzeko. Ma avanza anche l’ipotesi di vedere Juan Manuel Iturbe come titolare, dopo un avvio di stagione complicato, e che lo sta mettendo un po’ ai margini, tanto che si è parlato di lui come possibile cessione nel mercato di gennaio. Questa potrebbe essere l’occasione del riscatto.

BOLOGNA – Fuori dalle probabili formazioni di sabato anche l’ex di turno Mattia Destro, l’attaccante non è ancora guarito del tutto da un problema al piede e sente dolore quando appoggia l’arto a terra. Per cui sembra davvero difficile che in pochi giorni possa essere a disposizione per la gara.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...