Real Madrid-Roma: streaming gratis, diretta e formazioni

I giallorossi vanno a caccia dell'impresa al "Bernabeu": in ballo il futuro in Champions League, si parte dallo 0-2 dell'andata

0
908

Roma alla resa dei conti in Champions League. I giallorossi di Luciano Spalletti martedì sera (ore 20.45, stadio “Santiago Bernabeu“) affronteranno il Real Madrid nel match di ritorno degli ottavi di finale del torneo europeo. Mai come stavolta Salah e compagni sono al momento decisivo del loro cammino internazionale. E la strada è tutta in salita.

La Roma deve infatti ribaltare lo 0-2 dell’andata (Cristiano Ronaldo e Jesè i marcatori all’Olimpico) e accederanno ai quarti di finale di Champions solo vincendo con almeno tre gol di scarto in uno stadio completamente ostile, il tempio del calcio. Un’impresa molto ardua, ma non impossibile considerando la Roma degli ultimi tempi che con Spalletti ha ritrovato gioco, fiducia, carattere e soprattutto risultati (è reduce da 7 vittorie consecutive in campionato e l’aggancio alla zona Champions per il prossimo anno). Con una partita perfetta in difesa e dei contropiedi letali il colpaccio è possibile (“A Madrid senza paura, ci crediamo” ha dichiarato infatti un carichissimo Perotti). A sostenere i giallorossi nel big match con le “merengues” saranno ben 2500 tifosi provenienti dalla capitale.

IL PUNTO SU ROMA E REAL MADRID E PROBABILI FORMAZIONI

La Roma dovrà fare a meno di Rudiger, De Rossi, Strootman e forse Nainggolan: per i primi due non c’è possibilità di recupero (il tedesco out due settimane per lesione al bicipite femorale, Capitan Futuro fermo almeno fino a fine marzo), il rientrante olandese non è stato inserito nella lista UEFA e il “Ninja” è alle prese con un risentimento inguinale. Al momento è ko ma si tenterà il tutto per recuperarlo. Il suo impiego è cruciale per disegnare la Roma anti Real: con Nainggolan in campo El Shaarawy, Pjanic e Salah saranno i trequartisti alle spalle dell’unica punta Perotti, senza di lui Pjanic giocherà in linea mediana e può scoccare l’ora di Dzeko nel ruolo di centravanti. In difesa si rivede Zukanovic, Keita favorito a centrocampo su Vainqueur. Zidane invece può contare sul Real Madrid al completo, eccezion fatta per Benzema (20 giorni di stop); Kroos ha smaltito l’influenza così come Modric e Pepe i rispettivi problemi fisici. Confermati Bale, Marcelo e l’immancabile Cristiano Ronaldo, ballottaggio in attacco tra Jesè e il giovane in rampa di lancio Borja Mayoral.

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; James Rodriguez, Modric, Kroos; C. Ronaldo, Jesè (Mayoral), Bale.
All: Zidane
ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Zukanovic, Digne; Pjanic, Keita; Salah, Perotti, El Shaarawy; Dzeko.
All: Spalletti

COME VEDERLA IN TV

Il match di martedì sera allo stadio “Santiago Bernabeu” potrà essere seguito, come sempre, sia in diretta tv sia in streaming. Per farlo però, è necessario essere abbonati a Mediaset Premium, emittente tv che ha acquisito in esclusiva per l’Italia i diritti della Champions League. Nello specifico la partita sarà trasmessa sul canale Premium Sport. Gli abbonati possono anche seguire Real Madrid-Roma con smartphone, pc o tablet attraverso l’applicazione Premium Play. Nelle scorse ore, sul web, circolavano voci (poi smentite) sulla possibilità di assistere in chiaro su Canale 5 o Italia 1 alla partita.

È SUCCESSO OGGI...