As Roma, Sabatini va via a giugno: ecco il possibile sostituto

0
795

É bufera in casa Roma per la vicenda Sabatini: il direttore sportivo romanista, a pochi minuti dal fischio d’inizio del big match di campionato di sabato 19 marzo tra i giallorossi e l’Inter (1-1, gol di Perisic e Nainggolan), ha annunciato a sorpresa in diretta tv che lascerà la società a fine giugno. L’addio, maturato dopo l’accordo segreto con il presidente Pallotta per la risoluzione del contratto al 30 giugno prossimo, ha indispettito il tecnico Luciano Spalletti, il quale avrebbe preferito che la notizia venisse ufficializzata più tardi e non vuole che vicende extra calcistiche influiscano sulla ritrovata serenità a Trigoria. Intanto è cominciata la caccia al sostituto di Sabatini; dal toto-nomi il più accreditato sarebbe quello di Marcello Carli, attuale ds dell’Empoli.

Carli ha rivelato ai microfoni di forzaroma.info che non ha avuto contatti finora con la Roma, facendo però intendere che accetterebbe di buon grado l’incarico dopo il raggiungimento della salvezza dell’Empoli, che dopo un inizio di campionato molto convincente ha lasciato parecchi punti per strada. Si fanno anche i nomi di Alex Zecca (uomo di fiducia di Pallotta), Frederic Massara, Pasquale Sensibile e Federico Balzaretti (ex calciatore giallorosso), per formare una squadra di uomini al servizio di Spalletti. Presa in considerazione anche una soluzione tecnologica che prevede l’utilizzo di un software di supporto ai dirigenti. Ma fino a giugno c’è tempo.

È SUCCESSO OGGI...