World Equestrian Games 2018: tra gli azzurri ci sarà il sancesarese Simone Sordi

0
833

Prenderanno il via il prossimo 12 settebre a Tryon (USA) i World Equestrian Games 2018. Tra i cinque azzurri convocati per rappresentare l’Italia c’è il sancesarese Simone Sordi, Allenatore Professionista e Gentlemen Rider. In sella al cavallo dall’età di 6 anni, Simone ottiene fin da subito ottimi risultati e i vari piazzamenti in concorsi regionali e nazionali lo portano negli anni a conquistare il titolo di Campione italiano Young Rider di completo nel 1999. Nel 2002 diventa Gentlemen Rider, vincendo numerosi premi tra cui il prestigioso Premio Zaini Roma – Premio per la Costituzione Europea. Tutto scorre al meglio in un crescendo di riconoscimenti professionali fino a quando un brutto incidente, una caduta durante gli allenamenti, lo porta al coma. Ma la forza di volontà e il legame profondo che lega l’atleta al cavallo lo riporta in sella a mietere un successo dopo l’altro. Nel 2018 ottiene due prime posizioni nel CNC1* in sella alla giovane Innwah’s Miracle e buoni risultati anche con Amacuzzi nel CCI3* a Vairano. A Tryon insieme agli altri quattro azzurri (Stefano Brecciaroli, Pietro Roman, Pietro Sandei e Arianna Schivo), Simone Sordi tenterà di conquistare un piazzamento tra i primi sei che gli permetterebbe la partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. In bocca al lupo a Simone Sordi per questa importante competizione e per le prossime sfide che verranno!!!

È SUCCESSO OGGI...