Ss Lazio, Reja non si sbilancia: sarà un attacco segreto

Il tecnico vuole una squadra convinta. Oggi Lulic compie gli anni e domani spera di regalare un altro gol

0
384
Ss Lazio, Reja pensa all_attacco per Udine, e Lulic festeggia il compleanno

«Davanti ho molte soluzioni, valuterò domani». Non si sbilancia mister Reja in conferenza stampa per presentare Udinese-Lazio.

Il tecnico biancoceleste non svela quindi il suo pensiero alla vigilia di un match piuttosto importante per la sua squadra, che deve ritrovare la vittoria in trasferta.

Ma di una cosa è certo: «Non voglio vedere la squadra titubante e poco convinta, voglio vedere i progressi nel gioco e una prestazione positiva» dice Reja, che però deve anche fare i conti con gli assenti.

«Gonzalez ha sentito un leggero fastidio al quadricipite, al centro siamo contati, c’è Elez» spiega e poi aggiunge: «Vogliamo mettere pian piano dentro un meccanismo rodato i nostri giocatori più giovani».

Intanto c’è da pensare all’Udinese perché l’obiettivo è vincere e cominciare a risalire la classifica.

Per la sfida di domani alle ore 12.30 allo stadio Friuli convocati i portieri Marchetti, Berisha, Strakosha; i difensori Biava, Dias, Ciani, Vinicius, Cavanda, Cana, Elez;  i centrocampisti Onazi, Ederson, Candreva, Lulic, Hernanes, Biglia, Felipe Anderson, Crecco;  e gli attaccanti Floccari, Klose, Perea, Keita.

Intanto il club fa gli auguri a Lulic, l’uomo della storia (gol vittoria nella finale di Coppa Italia dello scorso anno) che oggi compie 28 anni. Chissà se domani si farà da solo un bel regalo gonfiando la rete avversaria.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...