Ss Lazio, Perea vuole segnare seguendo i consigli della mamma

Il giocatore spera nell'apporto dei tifosi: «L’aiuto di uno stadio pieno è importante per noi». Possibile una nuova contestazione

0
289
Ss Lazio, Perea sogna il gol con l'Atalanta con i consigli della mamma. Possibile contestazione a Lotito allo stadio Olimpico (tedeschi)

Per il match con l’Atalanta pare che di biglietti ne siano stati venduti ad oggi davvero pochi, la seconda contestazione a Lotito “Libera la Lazio” sarebbe quindi saltata o affidata a un numero davvero basso di tifosi all’interno dello stadio. Ma forse chi entrerà vorrà davvero solo sostenere la squadra, mentre la protesta questa volta avrebbe scelta un’altra via: quella dell’assenza dallo stadio, del non fare incassare una parte dei introiti derivanti dalla vendita dei biglietti.

PEREA CHIAMA I TIFOSI – Ma i giocatori invece invocano a gran voce la presenza dei propri sostenitori. L’ha ribadito ieri anche Perea a Lazio Style Radio: «Esultare con i tifosi è il bello del calcio, l’aiuto di uno stadio pieno è importante per noi». La speranza è che le sue parole vengano accolte.

I CONSIGLI DELLA MAMMA – Il giocatore ha poi parlato del ruolo dell’attaccante: «In Italia il centravanti non ha tante occasioni, bisogna segnare quando se ne ha l’opportunità. Mister Reja ha portato fiducia, i compagni gli vogliono bene, vuole impegno, in campo non parla molto, ma il giusto. Io qui devo fare un buon lavoro per attirare l’attenzione della Nazionale».

Perea vuole segnare e con l’Atalanta ci riproverà portando con sè il consiglio della mamma: «Mi diceva sempre di non sentirmi il migliore mai, provare ad esserlo sempre» ha confidato Brayan Perea.

GLI ALLENAMENTI IN VISTA DELL’ATALANTA – Intanto a Formello mister Reja pensa a come centrare la terza vittoria stagionale di fila, un compito arduo visto che in questa stagione la squadra non c’è mai riuscita, e ha sempre avuto un andamento altalenante. Ma Reja ha restituito al gruppo fiducia, mentalità vincente e crescita sia in fatto di punti in classifica che di prestazioni.

E così dopo il ko di Catania, i biancocelesti sono pronti a lanciare la sfida all’Atalanta, forti delle due vittorie su Sassuolo e Fiorentina, e con il 2-1 di Bergamo da vendicare. E guarda caso all’andata segnò proprio Perea il gol del momentaneo pareggio. Magari seguendo i consigli della mamma ci proverà di nuovo, o in ogni caso aiuterà la squadra a vincere.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...