Ss Lazio, l’ultimo acuto poi l’arrivederci a luglio ma non per tutti

Stagione deludente che si concluderà con l'amichevole contro il Levski. Futuro tutto da decidere, ma le parole di Biava non rassicurano i tifosi. Sorride solo Tounkara

0
385
Ss Lazio, campionato finito, amichevole con il Levski, biglia gol Bologna, Biava futuro, Tounkara in serie A (tedeschi)

Nell’ultima partita ufficiale della stagione la Lazio rimedia 3 punti al 93’ grazie al rigore siglato da Biglia contro un Bologna non proprio irresistibile. Partita che forse è un po’ l’emblema di una stagione con troppi bassi e pochi alti e tutta una serie di decisioni per il futuro che verranno prese nelle prossime 48 ore, come dicono i bene informati.

CONTRO IL BOLOGNA – La vittoria ha permesso ai biancocelesti di Reja di chiudere la classifica di serie A al nono posto 56 punti, scavalcando il Verona. Non è certo un gran risultato e non ci sono trofei alzati al cielo a salvare una stagione deludente, per il prossimo campionato bisognerà sicuramente rifondare la squadra. Reja ha deciso nel finale di gara sullo 0-0 di spedire in campo i giovani Minala e Tounkara (Keita partiva titolare), al posto di Ledesma e Klose, concendeno ai due giocatori della Primavera il palcoscenico della Serie A.

IL FUTURO – «Ho già preso la mia decisione sul futuro». Biava a Lazio Style Channel fa tremare i tifosi, lasciando molti dubbi sulla sua permanenza a Roma. Non una parola di più sul suo futuro, che insieme a quello di Reja e di altri giocatori verrà svelato nelle prossime ore. «Abbiamo buttato via la qualificazione all’Europa League negli scontri diretti» spiega ancora il giocatore.

Reja sa che la colpa è di «Qualche gol di troppo subito, qualche errore commesso, ma la responsabilità è di tutti. C’è rammarico per come è andata perchè di sicuro si poteva centrare l’obiettivo». Il futuro di Tounkara è di sicuro legato alla Lazio, il giovane si prepara al gran finale di stagione con la Primavera: «Per me è stato un giorno speciale, aspettavo da tanto questo momento, non ho mai mollato».

FORMELLO – Un giorno di riposo oggi per la Lazio, che però si ritroverà domani a Formello anche se priva dei nazionali Biglia, Onazi, Gonzalez, Candreva, Lulic, Postiga e Klose. Prima del rompete le righe la squadra di reja giocherà l’amichevole di Sofia contro il Levski, per il centenario del club bulgaro (appuntamento venerdì alle ore 20.45 allo stadio Vasil Levski. I biancocelesti si ritroveranno poi a luglio per il ritiro di Auronzo.

(Foto Tedeschi) 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...