Calciomercato Lazio, Astori e Candreva: la Juve si mette in mezzo

Intanto ad Auronzo Djordjevic in mostra: segna, sfoggia una buona forma e cerca di conquistare un posto nel cuore dei tifosi

0
983
Ss lazio calciomercato, Djordjevic a suon di gol. Per Astori e Candreva strada complicata dalla Juventus

Piacevoli sorprese, conferme e qualche grattacapo. È cominciato così il ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore. Un Filip Djordjevic in grande forma, che segna, che si mette al servizio della squadra e che vuole diventare l’idolo dei tifosi.

PROTAGONISTA – Mentre tutti aspettano il ritorno di Miro Klose, ci si gode Djordjevic che ha voglia di conquistarsi una fetta di ammiratori tra gli ultras biancocelesti e tra lo staff laziale. Insomma non vuole fare la comparsa ma avere il suo ruolo ben definito in questa Lazio, sfruttando anche i suoi 28 anni, ben 8 in meno di Klose, da cui però ha molto da imparare.

CAPITOLO ASTORI – Astori sì, Astori no. Un giorno sembra vicino, un giorno più lontano. Lotito sta incontrando in questi giorni i dirigenti sardi, ma con loro non riesce a trovare un accordo. Il patron laziale ha proposto anche la somma di 7 milioni di euro, che però non hanno convinto ancora il Cagliari.

CAPITOLO CANDREVA – E c’è il rischio anche di perdere Candreva, perchè la Juventus sarebbe tornata all’attacco offrendo 23 milioni (Lotito ne chiede 35) più una contropartita a scelta tra Ogbonna e Giovinco. Ma la Juve potrebbe anche lasciare campo libero sull’affare Astori, e questo magari potrebbe far leva su Lotito, che però ha spesso dichiarato incedibile il giocatore, e sarebbe pronto a dargli l’aumento e la fascia di capitano. Insomma con Agnelli c’è un accordo più sul fronte federale che su quello di mercato.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

 

È SUCCESSO OGGI...