Ss Lazio, unita nell’obiettivo divisa nelle motivazioni

Mister Pioli lavora per compattare il gruppo in vista del match con il Cesena: all'Olimpico vuole una vittoria

0
466
Ss Lazio, sfida con il Cesena all'Olimpico Pioli vuole la vittoria

Uno per tutti, ma non tutti per uno. Il primo “uno” in questone – e scusate il giro di parole – è l’obiettivo della gara con il Cesena, ovvero portare a casa i tre punti, una vittoria. Ma le motivazioni per cui si vuole vincere in casa Lazio sono diverse da giocatore a giocatore.

L’OBIETTIVO – Dopo aver perso la prima gara di campionato in casa del Milan, la Lazio vuole portare a casa una vittoria e i primi tre punti della stagione. Si gioca allo stadio Olimpico, esordio fra le mura amiche, e ci saranno finalmente anche i tifosi dopo le contestazioni dello scorso anno. La vendita degli biglietti e degli abbonamenti ha subito in questi giorni una forte impennata: 8.000 i tagliandi staccati finora e oltre 13.000 tessere. Dopo un’estate di timori, finalmente gli ultimi giorni hanno regalato un po’ di tranquillità.

LE MOTIVAZIONI PARTE 1° – Pioli vuole vincere per i tifosi, per regalare agli ultras biancocelesti una gioia, e si augura che sia la prima di una lunga serie in questa stagione. Una vittoria che dia morale alla squadra e faccia tornare l’entusiasmo sugli spalti, perchè la Lazio ha bisogno di questo “dodicesimo uomo in campo”.

LE MOTIVAZIONI PARTE 2° – Antonio Candreva deve rinnovare il suo contratto e sta aspettando una chiamata da Lotito, vuole mettere in fila qualche buona prestazione in modo da presentarsi al cospetto del presidente in “grande forma” sotto ogni punto di vista. Dimenticare l’errore di San Siro e riguadagnarsi un posto in azzurro, stando buono con la Lazio in attesa di vedere e firmare questo rinnovo e magari avere la fascia di capitano da “vecchia guardia”.

LE MOTIVAZIONI PARTE 3° – Federico Marchetti cerca un “posto al sole”, sotto i pali dell’Olimpico, vuole giocare da titolare, ma qualcosa ancora glielo impedisce. Dalle ultime novità sembra che sia destinato alla panchina anche se sta meglio, ma sarà Berisha ad andare in campo. Marchetti pare abbia paura di ricadute e avrebbe disturbi posturali che non gli consentono di recuperare la piena forma fisica.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...