Ss Lazio, le formazioni di Pioli e Montella. Cana rischia grosso

Per Lotito tra i suoi giocatori regna la fraternità. Non ci sono contrasti. E Tomovic domenica è pronto a stringere la mano del giocatore laziale

0
542
Ss Lazio, cana rischia la squalifica. Ecco le probabili formazioni di Firenze

La Lazio di mister Pioli va a Firenze con l’obiettivo di centrare la terza vittoria consecutiva, ma anche con la testa non del tutto leggera, perchè Mauri si è infuriato per le vicende del calcioscommesse e Cana potrebbe rischiare una squalifica.

FORMAZIONI – L’appuntamento per Fiorentina-Lazio è domenica alle ore 12.30. Montella probabilmente si affiderà a 4-3-1-2 composto da Neto, Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Alonso, Aquilani, Pizarro, Kurtic, Mati Fernandez, Cuadrado, Babacar.

Se c’è un dubbio riguarda proprio Cuadrado che è tornato dalla lunga trasferta con la Nazionale, e magari potrebbe partire dalla panchina o essere tenuto a riposo. Pioli invece punta sul 4-3-3 schierando Marchetti, Cavanda, Ciani, De Vrij, Radu, Parolo, Biglia, Mauri, Lulic, Candreva e Djordjevic. In panchina quindi Keita e Felipe Anderson.

RISCHIO CANA – Lotito dice che sotto la bandiera della Lazio serbi e albanesi non hanno problemi di convivenza. E così Cana, Berisha, Basta e Djordjevic non hanno nulla da dirsi, a Formello regna la pace, ma secondo la Gazzetta dello Sport Cana rischia dai 6 ai 18 mesi di squalifica dalla Uefa per le reazioni durante il match Serbia-Albania.

Squalifica che riguarderebbe anche la Lazio. Tomovic intanto è pronto a stringere domenica la mano di Cana, gli episodi di martedì per il viola sono già del passato. Nel parapiglia Cana avrebbe messo a terra il tifoso che ha colpito con la sedia un compagno di squadra, e Tomovic ha detto che stava cercando di fermare la rissa.

FORMELLO – Il presidente della Ss Lazio Claudio Lotito parla di sentimenti di fraternità tra i suoi giocatori coinvolti nel match Serbia-Albania. «Le differenze storiche e politiche costituiscono modello di unione di popoli e Paesi – spiega Lotito in una nota -. Ulteriore rappresentazione di quanto il calcio molto spesso possa insegnare alla politica». Si attende la decisione della disciplinare che si riunirà il 23 ottobre a Nyon.

 

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...