Calciomercato Lazio, Milinkovic-Savic dice sì. Biglia può restare

Il centrocampista del Genk potrebbe essere un colpo alla Felipe Anderson. Mauri e Marchetti non hanno rinnovato

0
369
SsLazio_Biglia_Ledesma_mercato

Il rinnovo di Mauri sempre più in bilico, Marchetti che non ha rinnovato ma partirà con il gruppo il 9 luglio, Cataldi che va in ferie dopo gli impegni con la Nazionale Under 21 e Tare che prova a chiudere per gli acquisti. È questa la situazione in casa Lazio, a una settimana dall’inizio del ritiro.

VISITE MEDICHE – Marchetti e Cataldi hanno effettuato le visite mediche, il primo ha ammesso di non aver rinnovato ma dovrebbe andare in raduno con la rosa ad Auronzo, Cataldi arriverà con qualche giorno di ritardo per fare le ferie.

Si complica invece la strada che porta al rinnovo di Stefano Mauri, il giocatore potrebbe dire addio alla Lazio e magari andare negli States.

NON SOLO BIGLIA – Per la Gazzetta dello Sport il futuro di Lucas Biglia con il passare dei giorni è sempre più biancoceleste. Il rinnovo e l’aumento di stipendio convincerebbero il giocatore a restare, soprattutto in mancanza di offerte alte come richiede la Lazio per cederlo.

Intanto Tare ammette di essere vicino al serbo Sergej Milinkovic-Savic, giovane ma talentuoso centrocampista. Il ragazzo avrebbe già dato il suo consenso al trasferimento, orgoglioso di vestire la maglia biancoceleste ma anche di tentare la strada Champions. C’è da trovare l’accordo con il Genk. Offerti 7 milioni, ma occhio al Manchester United. Si può salire a 8, è una sorta di investimento alal Felipe Anderson.

ADDIO A LEDESMA – Cristian Ledesma saluta la Lazio, e la Lazio gli dedica un post sul suo sito, per dire addio a un giocatore che è rimasto in maglia biancoceleste per 9 anni, 318 presenze e 14 reti, fregiandosi nel suo palmares di due Coppe Italia e di una Supercoppa Italiana. «La Società Sportiva Lazio ringrazia Cristian per l’impegno profuso e per la dedizione dimostrata ogni giorno in campo. Tutto il Club augura a Cristian le migliori fortune a livello professionale e umano».

 

È SUCCESSO OGGI...