Calciomercato Lazio, Mauri può tornare

L'ex capitano dei biancocelesti non più a processo per il calcioscommesse: ritorno a Formello?

0
642
ss-lazio-milan-formazioni-mauri-cataldi

L’innesto in più per la Lazio può arrivare a parametro zero. Ed è una vecchia conoscenza di squadra e tifosi. Si tratta di Stefano Mauri, ex capitano dei biancocelesti che non subirà un processo bis per lo scandalo del calcioscommesse. Per questo, dunque, il centrocampista potrebbe accasarsi a Formello soltanto poche settimane dopo aver rescisso il contratto con il club di Lotito.

LA SITUAZIONE – Lo scagionamento dall’indagine permette a Mauri, attualmente svincolato, di accordarsi liberamente con qualsiasi squadra. E secondo quanto dichiarato dal suo agente Matteo Melandri a tuttomercatoweb.com, il calciatore ha ricevuto diverse offerte da Turchia e Arabia ma la prossima settimana si incontrerà con i dirigenti della Lazio per tentare un clamoroso ritorno. Ore di attesa per Mario Balotelli, seguito anche dalla Sampdoria, e Fabio Borini del Liverpool.

ALLERTA PER LA CHAMPIONS – Il 18 agosto 2015 si svolgerà presso lo Stadio Olimpico l’incontro di calcio Lazio – Bayer Leverkusen, valido per il preliminare di andata di accesso alla Champions League 2015/16, con la prevedibile affluenza di un elevato numero di supporter tedeschi che, come da tradizione, si riverseranno nel centro di Roma, già dal pomeriggio antecedente la gara; in raccordo con Questura di Roma e Roma Capitale sono state assunte alcune misure organizzative al fine di predisporre un adeguato piano a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

In particolare nell’area del Galoppatoio di Villa Borghese sarà realizzata un’area dedicata ed attrezzata per gli ospiti tedeschi, quale “fan zone”, già dalle ore 19,00 del giorno precedente l’incontro di calcio e saranno adottate alcune restrizioni per il consumo di bevande alcoliche fuori dalla predetta area, al fine di evitare che possano verificarsi turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica a causa dell’abuso del consumo di alcolici nonché, più in generale, del lancio di bottiglie di vetro o lattine;

I PROVVEDIMENTI – Al fine quindi di garantire la sicurezza dell’evento la Prefettura ha adottato un’ordinanza che prevede che
dalle ore 19.00 del giorno 17 agosto 2015:

A) Nell’area al di fuori della “Fan Zone”, delimitata come di seguito indicato:

da Piazza del Popolo – Via del Muro Torto fino a Piazzale del Brasile – Via Veneto – Piazza Barberini – Via del Tritone – Largo Chigi – Via del Corso – Via Tomacelli – Piazza Augusto Imperatore – Via di Ripetta – Piazza del Popolo e tutta l’area di Villa Borghese esclusa l’area del Galoppatoio (“fan zone”)  è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche superiori al 5% in vetro e lattina nonché di bevande contenute in bottiglie o in contenitori di altro genere, ad esclusione dei bicchieri di plastica o carta, da parte di tutti gli esercizi autorizzati alla somministrazione.

B) È vietato altresì il consumo di bevande alcoliche in vetro o lattina nella pubblica via, nelle aree ricomprese tra Piazza di Spagna e Piazza del Popolo, ivi comprese la Scalinata di Trinità dei Monti, Via Frattina e Via Condotti.

C) All’interno della “Fan Zone”, così come delimitata al punto A, dovrà essere ammessa lavendita e la somministrazione di bevande alcoliche di bassa gradazione.

È SUCCESSO OGGI...