Ss Lazio, Pioli: «Non voglio passi falsi. Mercato? Con Mauri siamo ok»

Il tecnico biancoceleste presenta la gara col Bologna e parla di calciomercato: «Tutto dipenderà dalle condizioni di Klose e Djordjevic, ma abbiamo otto giocatori offensivi». Marchetti ko, spazio a Keita, mentre Milinkovic e Kishna sperano

0
461
Pioli Simone Inzaghi
Ss Lazio, Pioli amareggiato

«La squadra sta bene, vogliamo i 3 punti ma non sarà facile. Tra vincere e perdere c’è una linea sottile, ma siamo vogliosi di partire con il piede giusto». Ha le idee chiare Stefano Pioli che ha presentato la prima di campionato contro il Bologna di domani sera all’olimpico (ore 20.45).

RICORDI DEL PASSATO – Il parmense si troverà di fronte il suo passato, ma dovrà superare l’emozione per evitare il ko all’esordio come nella passata stagione. La Lazio cercherà spirito e morale anche in vista della gara di Leverkusen di mercoledì prossimo in cui si gioca la Champions. Pioli dovrà fare a meno di Klose e Djordjevic, ma potrà riabbracciare Mauri.

MERCATO – Proprio il ritorno del brianzolo potrebbe chiudere il mercato in entrata, come fa capire anche il mister biancoceleste: «Sono contento del ritorno di Mauri intanto, è un giocatore che ci completa il reparto offensivo, ci dà molte soluzioni, può giocare esterno, trequartista e anche punta centrale. Per ora abbiamo 8 giocatori offensivi, compreso Morrison. Abbiamo esperti, giocatori pronti e giovani che possono già darci affidabilità. Poi è vero che il mercato ancora non è finito».

FORMAZIONE – Probabile che Pioli mischi un po’ le carte anche perché riabbraccerà Radu, dopo il turno di squalifica in Champions, ma non potrà contare su Marchetti. Berisha difenderà i pali e davanti a lui Basta e Radu saranno i due terzini. Al centro molto dipenderà dalle condizioni di Stefan de Vrij dopo il trauma cranico accusato contro i tedeschi. Gentiletti e Mauricio sono favoriti, ma l’olandese potrebbe affiancare l’argentino.

Biglia, Parolo e Lulic dovrebbero essere i tre interpreti di centrocampo, anche se Milinkovic e Cataldi scalpitano. In attacco Keita appare certo del posto, con Candreva e Felipe Anderson favoriti. Non è escluso che Pioli conceda un turno di riposo a uno dei due, facendo esordire in campionato Ricardo Kishna che è apparso in gran forma negli allenamenti di rifinitura. Da domani sera si fa sul serio e la Lazio non può e non deve sbagliare.

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...