Ss Lazio, infortuni: Biglia torna in gruppo. Candreva e Klose migliorano

La Curva Nord non andrà a Verona. Problema con le tessere: «Ci aspettavamo più organizzazione»

0
490

La Lazio ha cancellato almeno in parte con la vittoria sul Genoa la debacle con il Napoli, ma a Formello si lavora già in vista del match di domenica in casa dell’Hellas Verona.

INFORTUNATI – Ovviamente a lavorare non è solo la squadra agli ordini di Pioli, ma anche lo staff tecnico che sta cercando di mettere in piedi il prima possibile tutti gli infortunati. In campo si è rivisto anche Lucas Biglia, l’argentino è tornato a lavorare in gruppo. Non è certo ovviamente che possa giocare poco o tanto che sia con il Verona, soprattutto perchè Pioli non vuole correre rischi inutili, ma si valuterà, ma sicuramente sarà tra i convocati e chissà magari qualche minuto lo potrà strappare.

Ancora fermi ai box Matri (tenuto a riposto per evitare uno stiramento dopo che aveva accusato un affaticamento muscolare), Candreva (recupero a gonfie vele, forse giovedì in campo per l’Europa League), de Vrij (dovrebbe farcela per la metà di ottobre) e Konko, mentre Klose sta facendo un lavoro differenziato, ma il suo rientro si avvicina (probabilmente dopo la sosta di ottobre). Entusiasmo anche per il recupero veloce e buono di Djordjevic ha reagito molto bene e non era del tutto scontato.

LA CURVA – Pioli non vuole rischiare i giocatori infortunati, ma sa anche che in trasferta bisogna vincere, soprattutto per sfatare questo tabù. A quanto pare, però, diversamente da quello che era stato comunicato in settimana la Curva Nord fa marcia dietro e annuncia che a Verona non ci sarà. In radio i tifosi hanno spiegato che è per mancanza di organizzazione da parte del club: «Noi decidiamo di tornare in trasferta dopo sei anni e una società forte come la Lazio non doveva farsi trovare così impreparata».

«Gradiremmo una comunicazione ufficiale – hanno detto ancora -, anche perché dalla TicketOne dicono che i problemi riguardanti l’emissione e il rilascio delle tessere siano derivanti dalla Ss Lazio. Ora dovremo attendere il 18 ottobre, quando a Reggio Emilia la Lazio giocherà contro il Sassuolo». In pratica c’è stata quindi un’impossibilità di sottoscrivere la tessera del tifoso. Il club ha comunicato che le tessere saranno emesse tra martedì e mercoledi.

 

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...