Calciomercato Lazio, fari puntati su un attaccante e un portiere

Si segue un figlio d'arte e un centrocampista paragonato a Rivaldo. Il Napoli pressa per un giocatore

0
2695

I nomi del calciomercato estivo cominciano a crescere. In fin dei conti è presto per fare acquisti e cessioni, ma è bene pensarci per tempo e avere tante cartucce in mano per non restare senza colpi al momento giusto!

CESSIONE – In casa Lazio il nome in ascesa è Keita Balde, che a quanto pare dopo Milan e Inter è finito nel mirino del Napoli. Secondo voci di corridoio, ci sarebbe stato un primo contatto, ma Lotito e De Laurentiis si devono ancora incontrare. Il cartellino del giocatore ha una valutazione base di 20 milioni di euro e figuriamoci se Lotito ha intenzione di scendere sotto quella cifra. L’incontro comunque tra le parti potrebbe esserci a breve e la trattativa potrebbe prendere piede, magari scendendo un po’ oppure offrendo una contropartita adeguata.

ACQUISTI – In attacco la Lazio invece ha messo gli occhi addosso su un attaccante argentino. Stiamo parlando di Giovanni Simeone, attualmente in forza al Genoa. Ma pare che il giocatore abbia incantato anche la Roma. Su di lui anche altre squadre italiane e straniere. È presto per parlarne ma potrebbe esserci una trattativa interessante.

DICONO DI LUI – Simeone, 21 anni, è figlio dell’allenatore ed ex calciatore Diego Simeone e della modella Carolina Baldini. È soprannominato El Cholito, diminutivo del soprannome del padre, che è detto El Cholo. Attaccante dal piede destro, agisce prevalentemente da seconda punta, nel Genoa si è specializzato a giocare da centravanti. È abile nello svariare su tutto il fronte offensivo, capace di attaccare bene la profondità, di fare gioco di squadra e accorciare in ripiegamento, mostrando di possedere buoni mezzi tecnici.

NEL MIRINO – Come centrocampista o attaccante negli ultimi giorni è spuntato anche il nome di Anderson Talisca, giocatore del Benfica in forza al Besiktas (è in prestito) e corteggiato dal Liverpool. Si tratta di un brasiliano di 23 anni (188 cm di altezza), che può giocare come trequartista, ala destra o seconda punta. Veloce, abile nell’uno contro uno e con un ottimo fiuto per il gol, in patria è stato paragonato al connazionale Rivaldo. Insomma non proprio uno qualunque.

QUESTIONE DI PORTA – Si prospetta un cambio anche tra i pali la Lazio, pronta a dire addio a Marchetti e a investire su Keylor Navas, il  portiere costaricano del Real Madrid, classe 1986, che per ora pensa a vincere trofei e non al mercato.

È SUCCESSO OGGI...