Torna la Notte dei Musei: ecco gli eventi a Roma e in provincia

Porte aperte sabato 16 maggio dalle 20 alle 24

0
485

Musei e spazi culturali aperti al pubblico in orario serale, con tanti eventi dedicati ad arte, musica, danza, teatro, cinema, letture e visite guidate. Torna sabato 16 maggio, a Roma e in provincia, La Notte dei Musei, iniziativa promossa dal Consiglio d’Europa che permetterà di visitare, dalle 20 alle 24, i principali luoghi culturali statali del nostro paese, gratuitamente o al prezzo simbolico di un euro.

APERTURE STRAORDINARIE A ROMA – “Un’occasione unica per godere il patrimonio artistico al di fuori dei consueti orari di visita e apprezzare la bellezza degli innumerevoli capolavori esposti nelle collezioni dei nostri musei”, ha commentato il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che sulle proprie pagine raccoglie una lista dei principali appuntamenti previsti per sabato in occasione della Notte dei Musei. A Roma, l’assessore alla cultura e al turismo Marinelli ha ricordato che “oltre ai Musei della capitale saranno aperti anche Palazzo delle Esposizioni e Scuderie del Quirinale, così come tanti altri gioielli di Roma”. Aderiranno, infatti, all’iniziativa: la Galleria d’Arte Moderna di Roma, Macro, MacroTestaccio, Musei Capitolini, Anfiteatro Flavio – Colosseo, Pantheon, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Musei di Villa Torlonia, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma in Trastevere, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo Civico di Zoologia, La Pelanda; mentre saranno visitabili, completamente gratuiti, i piccoli musei: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo delle Mura, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo Napoleonico, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina. Aperti nella capitale e aderenti all’iniziativa anche le Domus Romane di Palazzo Valentini, il Chiostro del Bramante, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici (sul sito di Musei in comune di Roma i dettagli delle mostre e degli eventi in programma per la serata).

E IN PROVINCIA – Ma il grande evento europeo nato nel 2005 sarà celebrato anche in provincia aperture d’eccezione al Museo Nazionale Cerite di Cerveteri, al Museo Nazionale Archeologico di Civitavecchia, al Museo Archeologico Nazionale Prenestino di Palestrina, all’Antiquarium di Pyrgi di Santa Marinella e, infine, a Villa d’Este e nell’area archeologica di Villa Adriana a Tivoli.

 

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...