A Palestrina torna il Festival del Giglietto

La sagra in piazza dal 5 al 7 agosto. Allestiti nel centro storico 48 stand enogastronomici di degustazione

0
5229

Ghiottoni di tutto il mondo unitevi! Anche quest’anno torna l’attesissimo Festival del Giglietto e Ghiottonerie dei Monti Prenestini, evento che, dal lontano 1997, durante il primo week-end del mese di agosto porta nelle piazze di Palestrina la cultura enogastronomica di tutta la tradizione prenestina. Nato dall’evoluzione della storica Sagra del Giglietto, il festival negli ultimi anni ha ospitato in ogni edizione circa 22.000 persone e più di quaranta espositori disposti su uno spazio di circa 6000 metri quadrati.

FESTIVAL DEL GIGLIETTO: DATE, ORARI E PRODOTTI

Questa XIX edizione prende il via giovedì 4 agosto con la presentazione del festival in piazza Regina Margherita. La proposta culinaria presenta molti piatti tipici della cucina locale, sia orientata alla tradizione, sia nelle sue rivisitazioni contemporanee. Dal 5 al 7 agosto, l’intero centro storico della città viene allestito con 48 stand di degustazione dei prodotti tipici e di ristorazione, dove, dalle 18.30 alle 00.30, è possibile assaggiare piatti tradizionali come la pasta e fagioli o le fettuccine fatte a mano, le carni insaccate, cotte alla brace o lessate nel sugo, i formaggi. Diverse le cantine e i distributori di birra e vino italiano e locale presenti – come il Cesanese di Olevano Romano e il vino di Zagarolo – e artigiani e antiquari locali. Spazio anche alla pizza, ai dolci della tradizione e, ovviamente, al Giglietto, simbolo di Palestrina in tutto il mondo, e da cui il festival trae il suo nome.

LA STORIA DEL GIGLIETTO

Il Giglietto è un biscotto secco a forma di giglio, a base di uova, farina e zucchero, portato qui, in seguito al loro soggiorno/esilio a Parigi, dai Barberini, Principi di Palestrina dal 1630. Dopo la morte di papa Urbano VIII avvenuta nel 1644, la famiglia, vedendosi osteggiata a causa dell’avversione del nuovo papa Innocenzo X Pamphilj, fu costretta infatti a fuggire in Francia, ospite alla corte di re Luigi XIV. I Barberini si spostarono in Francia con tutta la loro corte di paggi, cuochi e servitori. Grazie all’intercessione del cardinale Antonio e del cardinale Mazzarino si ricucirono i rapporti con la Curia romana attraverso il matrimonio, celebrato nel 1653, tra Maffeo Barberini e Olimpia Giustiniani, nipote prediletta di Innocenzo X. Al rientro in Italia i cuochi vollero ricordare il soggiorno francese, omaggiando la Casa Reale, attraverso questo biscotto dalla forma di giglio che riprende appunto lo stemma araldico della Corona francese. Dal 2014 è Presidio Slow Food e viene prodotto da alcuni forni delle città di Palestrina e di Castel San Pietro Romano.

IL PROGRAMMA DELLA XIX EDIZIONE

GIOVEDÌ 4 AGOSTO

Ore 18.00 / Presentazione del Festival – Complesso degli edifici del Foro di Praeneste (Piazza Regina Margherita)

Ore 20.00 / Contest “Cocktail del Giglietto” – Piazza Regina Margherita, a seguire buffet

VENERDÌ 5 AGOSTO

Ore 18.00 / Inaugurazione stand enogastronomici

Ore 18.30 / Apertura “Mostra Ricami Prenestini” – Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 19.00 / Inaugurazione Viale della Vittoria

Ore 19.30 / Aperitivo presso la Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina: “Pierluigi da Palestrina … a Palestrina? – Contesti e luoghi del Cinquecento prenestino” a cura della dott.ssa Roberta Iacono di Articolo Nove Arte in Cammino – Piazza della Liberazione

Ore 21.00 / Intrattenimento musicale nelle #PiazzeGhiotte con:

Luca & Rudy Piano Bar – Piazza Santa Maria degli Angeli

Tarcus Howlin’ Wind Blues Quartet – Piazza Regina Margherita

Tiziana Fornari – Piazza Garibaldi

Lex Greco LiveMusic & DeejaySet – Piazza della Liberazione

Ore 00:30 DopoFestival on-line

SABATO 6 AGOSTO

Ore 10.30 – 12.00 / Apertura “Mostra Ricami Prenestini” – Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 16.00 / Apertura “Mostra Ricami Prenestini” – Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 18:00 / visita guidata * per le vie della città dal tema: “I Barberini a Palestrina: tra arte ed enogastronomia” a cura della dott.ssa Roberta Iacono di Articolo Nove Arte in Cammino – Appuntamento presso Piazza della Liberazione

Ore 18:30 / Apertura stand enogastronomici

Ore 21:30 / “Si stava meglio quando si stava peggio” di e con Stefano Masciarelli – Piazza Regina Margherita

Ore 21:30 / Intrattenimento musicale nelle #Piazzeghiotte con:

Aranira – Piazza Santa Maria degli Angeli.

Giulia Molica accompagnata dal maestro Luca Proietti (summer music) – Piazza Garibaldi

Tiziana Fornari – Piazza della Liberazione.

Ore 00.30 DopoFestival on-line.

Domenica 7 Agosto

Ore 10:00 / Colazione del Giglietto – Piazza Santa Maria degli Angeli

Ore 10.30 – 12.00 / Apertura “Mostra Ricami Prenestini” – Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 11:00 / S.Messa Madonna della Porta con accompagnamento della Banda Musicale Città del Palestrina – Porta del Sole (Piazza Santa Maria degli Angeli)

Ore 16.00 / Apertura “Mostra Ricami Prenestini” – Casa Natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 17.30 / visita guidata al Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, chiesa di Santa Rosalia, Basilica Cattedrale di Sant’ Agapito Martire dal tema: “Alla scoperta dei dieci tesori imperdibili della città” con visita in esclusiva alla Cripta della Basilica Cattedrale. * La visita è a cura del dott. Andrea Fiasco di Articolo Nove Arte in Cammino – Appuntamento presso Spazio Articolo Nove, via Barberini 24

Come da direttive MiBact la prima domenica del mese l’ingresso al Museo Archeologico Nazionale è gratuito per tutti gli utenti. Articolo Nove Arte in Cammino, in accordo con il Comitato organizzatore, in occasione del Festival del Giglietto e Ghiottonerie dei Monti Prenestini, offre gratuitamente l’ingresso alla chiesa di Santa Rosalia.

Ore 18:30 / Apertura stand enogastronomici

Ore 19:00 / “La via delle Spezie” Workshop con lo Chef Angelo Fanton (max 50 persone, prenotazione obbligatoria al numero 3495083968) – Casa natale di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Piazza della Liberazione)

Ore 21:00 / Intrattenimento musicale nelle #Piazzeghiotte con:

Ladri de Kaine – Piazza Santa Maria degli Angeli

L’Ora Illegale – Piazza Regina Margherita

Love Me Tender Trio – Piazza Garibaldi

Umanamente Uomo, tributo acustico a Lucio Battisti – Piazza della Liberazione

Ore 22:00 / Assegnazione del “Premio Giglietto d’Oro 2016” – Piazza Regina Margherita

Ore 23:00 / Tombola – Piazza Regina Margherita – a seguire Spettacolo Pirotecnico.

Ore 00:30 / DopoFestival on-line

* Le visite si svolgeranno con un massimo di 40 partecipanti. Info e prenotazioni attraverso i seguenti contatti: 06.31054212 – 3804951984

È SUCCESSO OGGI...