Carne fresca a Mondo Bizzarro, la mostra di Alessandro Calizza

Le opere dell'artista romano in esposizione fino al 5 giugno

0
392

Magenta, viola, blu… sono i colori di un mondo surreale, fatto di leggi che vanno contro la fisica, quello dell’artista romano Alessandro Calizza. Dopo la partecipazione alla collettiva “Italian pop surrealism” durante il Bizzarro festival 2013, Calizza affronta una personale, “Carne Fresca“, che racchiude le suggestioni più recenti della sua ricerca artistica, sempre ricca di colti riferimenti culturali.

L’INDAGINE PER ALLEGORIA – Muovendo da surrealismo e metafisica, da fiaba e mito, l’artista ci parla di attualità attraverso i suoi solidi impianti figurativi dal sapore fortemente allegorico. Il suo obiettivo è chiaro: indagare il mondo altro da sé, in modo spesso critico e pungente, ma senza mai perdere l’ottimismo.

CARNE FRESCA – L’artista, attraverso grandi, colossali, nature morte giocate sui toni del grigio, ci racconta contesti generali, grandi raccoglitori in cui ognuno può inserire la propria storia, perché, in fondo, tutte le storie hanno qualcosa in comune: la violazione della bellezza, dei valori, dell’entusiasmo, divorati giorno dopo giorno come “carne fresca”. Ma Calizza non guarda a questo scempio con rassegnazione. Intende invece darci uno schiaffo, sollecitare una reazione, spingerci a ritrovare noi stessi come individui e come comunità. A ritrovare la bellezza e a farla trionfare.

 

Location: galleria Mondo Bizzarro
Orario: mar-sab dalle 15 alle 20
Data: dal 10 maggio al 5 giugno 2014
Indirizzo: via degli Equi 18/A Roma
Info: +39 06.44247451

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...