Tales about food and fashion, ai Mercati di Traiano l’eleganza del cibo

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti punta sui «turisti che dopo Milano sceglieranno un'altra meta e saranno attratti anche da quello che possiamo offrire

0
536

L’eccellenza del made in Italy racchiusa nell’unione di moda e cibo e raccontata in una mostra che apre il carnet di eventi romani e laziali per l’Expo 2015. ”L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”, questo il titolo dell’esposizione inaugurata ieri ai Mercati di Traiano che fino al primo novembre offrirà un mix di storia, arte, cultura, creatività, cibo e nutrizione, tema dominante dell’Esposizione universale, capace di attrarre turisti e visitatori arrivati in Italia per l’evento mondiale di Milano.

CREAZIONI – Tra le 160 creazioni in mostra, abiti e accessori realizzati dai più grandi stilisti dal 1950 a oggi, ma anche creazioni di giovani designer. Il tutto tenuto insieme dal fil rouge del cibo come richiamo alla natura. A tagliare il nastro della mostra, che ha ricevuto il patrocinio del ministero dei Beni culturali e di Expo 2015, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l’assessore al Commercio di Roma Capitale, Marta Leonori, Maurizio Stirpe, presidente della mostra. ”L’eleganza del cibo”, “apre le danze” dei 430 eventi pensati sul territorio di Roma e del Lazio per Expo 2015.

LE PAROLE DI ZINGARETTI – «Insieme a Roma Capitale, le Camere di commercio e le imprese ci siamo dedicati ad arricchire di eventi questi sei mesi. Nessuna grande opera, ma la sfida è stata quella di riempire di eventi i luoghi urbani dei nostri Comuni. Perchè Expo è l’occasione di riscoprire le vocazioni e la forza di un territorio». Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti il quale punta sui «turisti che dopo Milano sceglieranno un’altra meta e saranno attratti anche da quello che possiamo offrire. Inoltre, per quattro settimane i giornali di tutta Italia avranno allegati fotografici degli almanacchi ”Il Lazio eterna scoperta”». Ci sono 30 video di un Lazio mai visto girati con i droni che tornano non sulle novità, ma su luoghi della regione che a volte non sono conosciuti. «Ecco, questo per noi è lo spirito dell’Expo: riscoprire e scommettere su Expo come grande occasione di riflessione e di promozione».

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...