Fiorella Mannoia in concerto all’Auditorium Parco della Musica

0
1874

Fiorella Mannoia torna all’Auditorium Parco della Musica di Roma per due concerti speciali a due mesi dall’uscita del disco “Combattente”, il suo nuovo album di inediti anticipato dall’omonimo singolo. La cantante capitolina si esibirà nella Sala Santa Cecilia giovedì 22 e venerdì 23 dicembre, due appuntamenti imperdibili con il meglio del suo repertorio.

Sul palco la Mannoia, che canterà estratti del nuovo album insieme ai più grandi successi di una carriera memorabile, sarà accompagnata dalla sua band con Davide Aru alla chitarra, Luca Visigalli al basso, Bruno Zucchetti al pianoforte e alle tastiere, Diego Corradin alla batteria e Carlo Di Francesco, direttore artistico del tour, alle percussioni.

Molti gli amici e i colleghi che hanno collaborato alla realizzazione dell’album, autori della nuova generazione, ma anche storici nomi del cantautorato italiano: Ivano Fossati, con il quale Fiorella torna a collaborare dopo qualche anno, poi Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Federica Abbate, Cheope, Fabrizio Moro, Amara, ma anche la stessa Fiorella Mannoia insieme a Bungaro e Cesare Chiodo.

Ancora una volta l’artista incanterà il pubblico con le mille sfumature della sua voce e canzoni senza tempo, scritte per lei dai più grandi autori italiani. Fiorella Mannoia è una delle voci più amate della canzone d’autore italiana; camaleontica e appassionata, tra le pochissime artiste ad essere riuscite a combinare il fascino della discrezione e della misura con un’intensità interpretativa coraggiosa e policroma. Romana di nascita ma milanese d’adozione, Fiorella Mannoia ha saputo costruirsi dalla metà degli anni Ottanta la necessaria credibilità per diventare la voce e il controcanto femminile di una canzone d’autore storicamente declinata al maschile.

Erede della grande tradizione delle interpreti, ha realizzato la sua carriera cambiando pelle a ogni nuovo disco, traendo sempre nuovi stimoli dalle collaborazioni più disparate, da quella storica con Ivano Fossati a quella più recente con Giuliano Sangiorgi. Del progetto fa parte anche “Perfetti Sconosciuti”, il brano scritto da Fiorella Mannoia con Cesare Chiodo e Bungaro e che le è valso (al suo debutto come autrice e interprete di una colonna sonora) il Nastro D’Argento 2016 per la “Migliore Canzone Originale” nell’omonimo film diretto da Paolo Genovese. Una ritrovata passione, quella per il cinema, per Fiorella, che torna sul grande schermo nel film di Michele Placido “7 Minuti”, in cui ha recitato il ruolo di una delle protagoniste.

«Tutti combattiamo – dichiara Fiorella MannoiaPer un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo… in generale per il diritto di essere felici».  Inizio concerti ore 21, biglietti da 35 a 69 euro.

È SUCCESSO OGGI...