Rifiuti, Ama: sciopero per l’intera giornata di venerdì

Predisposte le procedure tese ad assicurare servizi minimi essenziali e prestazioni indispensabili

0
280
Ama Sciopero

Le organizzazioni sindacali Cgil, Uil e Ugl hanno proclamato uno sciopero generale nazionale per la giornata di venerdì a cui hanno aderito anche il comparto Igiene ambientale Fp Cgil, Uiltrasporti, Fiadel e Ugl.

VENERDÌ NERO – L’astensione, prevista per l’intera giornata di venerdì, interessa anche i dipendenti di Ama spa.

SERVIZI MINIMI – In attuazione di quanto prescritto dalla legge 146/90 e dai relativi accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali, Ama “ha predisposto le procedure tese ad assicurare durante lo sciopero servizi minimi essenziali e prestazioni indispensabili: pronto intervento a ciclo continuo; incenerimento rifiuti ospedalieri; pulizia mercati; raccolta rifiuti prodotti da case di cura, ospedali, caserme, comunià recupero tossicodipendenti, ecc.; pulizia – compreso lo svuotamento dei cestini – di alcune aree di particolare interesse turistico-artistico del Centro storico”.

INTERVENTI DI EMERGENZA – “Per interventi di emergenza, è attiva 24 ore su 24 la centrale operativa: telefono 0651693339/3340/3341″. Saranno interessati dallo sciopero, con le stesse modalià, anche gli operatori Ama del comparto settore Funerario. Anche in questo caso, saranno comunque attivati i servizi minimi essenziali. Il servizio riprenderà regolarmente dal primo turno di sabato.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...