Velletri, 1.700 ragazzi fuori dalla scuola: malori e ambulanze

In undici ricorrono alle cure mediche. Mattinata di caos

0
765

Ambulanze, carabinieri, studenti distesi a terra, cori e proteste dei genitori. Stamattina è un vero caos all’Istituto Alberghiero Ugo Tognazzi di Velletri. Almeno una decina di studenti, stando alle prime testimonianze arrivate in redazione a Cinquequotidiano, avrebbe accusato malori. La direzione scolastica, visto la gravità della situazione, ha deciso di sospendere le lezioni e chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono state inviate 6 ambulanze e un’automedica. In totale, 11 studenti (classe ’98 e ’99) sono finiti all’ospedale di Velletri e a quello di Latina, in codice verde e giallo.

Vola da un viadotto di 60 metri: muore 30enne vicino Roma

LA RICOSTRUZIONE – L’istituto, che accoglie circa 1.700 studenti, era rimasto chiuso a seguito dell’irruzione dei soliti vandali, responsabili di una serie di danni nella notte di lunedì. Tra le bravate accertate, lo svuotamento di tutti gli estintori sui muri e il pavimento. Nella mattina di martedì era stata così disposta la sospensione delle lezioni per i lavori di ripulitura. Oggi nuova interruzione. Pare che la ditta incaricata, stando sempre alle testimonianze, abbia adoperato solventi chimici «molto forti». Le esalazioni sprigionate avrebbero fatto il resto.

[form_mailup5q lista=”velletri”]

È SUCCESSO OGGI...