Meteo Roma, l’inverno alza la voce: arrivano pioggia e freddo

Nei prossimi giorni clima instabile e temperature in netto calo

0
718

Ti eri abituato a un clima tutto sommato mite per il periodo? Beh, è meglio che non ti ci affezioni troppo. Come avrai avuto modo di notare, infatti, l’inverno ha iniziato ad alzare la voce, a Roma e sul resto del Lazio, con una serie di perturbazioni che da fine mese apriranno una fase di deciso maltempo. Già da oggi, giovedì 29 gennaio, si avrà un netto cambio di circolazione con l’ingresso di correnti libecciali, una vasta saccatura fredda e l’arrivo di una perturbazione che da metà giornata, e in parte anche venerdì, porterà nubi e piogge. Nei giorni a seguire il tempo continuerà a mantenersi instabile con occasione per nuove piogge, in un contesto termico tipicamente invernale. Per rimanere costantemente informato sul tempo e sui possibili futuri cambiamenti climatici, segui i nostri aggiornamenti quotidiani. Vediamo, intanto, più nel dettaglio, la situazione di oggi e di domani.

 

IL TEMPO A ROMA

Meteo di giovedì: a Roma oggi nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio, sono previsti 15mm di pioggia. Durante la giornata di oggi la temperatura massima registrata sarà di 10.1°C, la minima di -1°C, lo zero termico si attesterà a 1480 m. I venti saranno al mattino assenti o deboli e proverranno da direzione variabile, al pomeriggio moderati e proverranno da Est. Nessuna allerta meteo presente.
Meteo di venerdì: a Roma domani cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in rapido assorbimento dal tardo pomeriggio, fino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata, sono previsti 7mm di pioggia. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 11°C, la minima di 4°C, lo zero termico si attesterà a 1450 m. I venti saranno al mattino moderati e proverranno da Sudovest, al pomeriggio tesi e proverranno da Ovest-Sudovest. Allerte meteo previste: vento.

 

IL TEMPO NEL LAZIO

Meteo di giovedì: tempo in deciso peggioramento sulle regioni centrali tirreniche per la discesa di una vasta saccatura artica sul Centro Europa e formazione di un minimo sul Ligure. Nubi in rapido aumento con primi fenomeni già al mattino su Nordovest Toscana e coste laziali. Dal pomeriggio cieli molto nuvolosi o coperti con fenomeni in estensione a tutti i settori ed ulteriore intensificazione a fine giornata. Quota neve inizialmente intorno ai 600-700m in Appennino o a quote inferiori sulla dorsale toscana, localmente fin sui fondovalle al matitno ma in progressivo rialzo sino a 1000-1200m nella notte. Temperature in calo nei massimi, estese gelate in pianura sino al primo mattino. Venti in rotazione e rinforzo da S/SE nell’interno, dalla sera forti di Libeccio sulle coste; tesi fino a forti al largo in rotazione da SSE a SO. Mari tendenti a molto mossi o agitati, fino a molto agitato l’alto Tirreno al largo.
Meteo di venerdì: transita il fronte perturbato, seguito dall’ingresso aria più fredda in quota. Giornata all’insegna del maltempo sulle zone interne, in particolare sui settori laziali, con precipitazioni diffuse anche abbondanti. Maggiore variabilità su coste e pianure adiacenti dove il tempo risulterà più asciutto, specie nella seconda parte del giorno, salvo la possibilità di isolati temporali sull’Arcipelago toscano e dalla tarda serata lungo le coste laziali. Quota neve inizialmente intorno ai 1000-1200m, in progressivo calo fino a 50-800m a fine giornata. Temperature in temporanei rialzo, in calo in quota dal pomeriggio. Venti tesi da OSO o forti in quota e sui mari, in rotazione da NO. Mari diffusamente agitati con mareggiate sulle coste.

 

(in collaborazione con 3B Meteo)

[form_mailup29q lista=”meteo roma”]

È SUCCESSO OGGI...