Meteo Roma, calano le temperature: domenica temporali

In arrivo una nuova perturbazione. Per la giornata di domani anche vento di Tramontana

0
536

Dopo un periodo mite, seppur breve, è in arrivo una nuova perturbazione con calo delle temperature già dalle prossime ore. Sereno sulla capitale fino a sabato, ma domenica previsti rovesci anche intensi, anche a carattere temporalesco. Per la giornata di oggi vento di Tramontana con intensità di 12 km/h. Raffiche fino a 23 km/h. Temperature comprese tra 3°C e 15°C . Zero termico a 1450 metri.
“Una veloce irruzione fredda sta interessando in queste ore il Sud dando luogo a nuove piogge e nevicate anche sotto i 1000m – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “il tutto viene accompagnato da un deciso calo delle temperature sotto i colpi di sostenuti venti di Tramontana e Maestrale. Nelle prossime ore sono attesi fenomeni localmente intensi in particolare tra Calabria e Sicilia, ma la situazione è destinata a migliorare già venerdì. Miglioramento invece già in atto al Centro sebbene con residua nuvolosità sui versanti adriatici, mentre soffia sostenuto il grecale con raffiche di oltre 50km/h. Il Nord continua a godere di condizioni di bel tempo, ma la quiete meteorologica non è destinata a durare a lungo”.

“Nel weekend infatti il Centronord tornerà a fare i conti con il maltempo” – prosegue l’esperto – “per una circolazione di bassa pressione che andrà strutturandosi tra Germania, Francia e Mediterraneo occidentale. In verità il Sabato sarà ancora tutto sommato discreto salvo prime piogge al Nordovest e sulla Sardegna, mentre Domenica il maltempo entrerà nel vivo con fenomeni in avanzamento da Ovest verso Est. Tra le regioni più colpite Piemonte e Liguria, dove saranno possibili anche piogge di forte intensità con rischio di allagamenti o dissesti idrogeologici a livello locale. Rovesci intensi e a carattere temporalesco saranno comunque possibili anche su Sardegna e Toscana; piogge in intensificazione pure su Lombardia, Emilia, Veneto e Trentino. Più ai margini invece estremo Nordest e medio versante Adriatico, dove le precipitazioni dovrebbero risultare più occasionali, nonché tutto il Sud, con nuvolosità irregolare di passaggio ma spesso asciutto”.

“Le temperature saranno in calo anche deciso al Nordovest dove tornerà a nevicare fin verso i 600-800m, mediamente oltre i 900-1200m sul Nordest” – aggiunge Ferrara – “sulle Alpi occidentali e sull’Appennino ligure si potranno avere accumuli nevosi anche importanti, talora superiori al mezzo metro già a partire dai 1000m di quota, specie sulle Alpi Marittime; tornerà a nevicare anche a Cuneo. Il tutto verrà accompagnato da un rinforzo dello Scirocco che soffierà anche forte su, Ligure, Tirreno e Sicilia; proprio sull’Isola si potranno superare punte di 18-20°C”.

“Anche la nuova settimana partirà all’insegna del maltempo” – conclude l’esperto – “con pioggia battente ancora una volta soprattutto sul Nordovest, ma questa volta il grosso del maltempo tenderà ad interessare anche la Sardegna e successivamente la Sicilia. Altrove scarsi fenomeni e schiarite via via prevalenti da Est”.

(in collaborazione con 3bmeteo)
[form_mailup5q lista=”meteo roma”]

È SUCCESSO OGGI...