Aeroporti di Roma, inaugurata l’area “Arrival Lounge & Air Rooms”

La struttura esterna alle aree di imbarco è una zona relax che dispone di camere dove poter riposare e di sale meeting per organizzare incontri di lavoro

0
530
dav

Se fra i compiti di Aeroporti di Roma vi è quello del benessere dei passeggeri che spesso transitano e si fermano a Fiumicino per ore, possiamo affermare che “Arrival Lounge & Air Rooms” inaugurato stamane, è sicuramente una idea vincente. Tanto che solo ieri l’80% delle camere disponibili era già stato prenotato. 

Parliamo di una struttura esterna alle aree di imbarco ricavata da ambienti da tempo inutilizzati aperta a tutti i viaggiatori e agli accompagnatori prenotabile per uno o più notti o anche soltanto per trascorrere poche ore in un ambiente confortevole, dotato di stanze, docce, scrivanie e wi-fi.  

Il target è quello di chi viaggia in transito da Fiumicino per tutte le destinazioni e voglia occupare il tempo a disposizione tra un volo e l’altro, in una zona di relax dove poter anche organizzare incontri di lavoro nelle sale meeting dedicate.

La lounge, situata in una zona aperta al pubblico, è facilmente raggiungibile sia dai Terminal delle ferrovie che dai parcheggi. Oltre allo spazio di accoglienza bar e ristorante la lounge offre su tre livelli 29 stanze prenotabili con grande elasticità a seconda delle necessità di ogni passeggero. Infatti la disponibilità delle camere varia da diverse giornate fino ad alcune ore a tariffe ovviamente differenziate. E’ possibile anche ordinare, oltre alla colazione per chi occupa le camere, piatti caldi per pasti adatti a ogni esigenza dietetica.

Altra possibilità è quella di affittare una sala riunioni perfettamente attrezzata e disporre del servizio “Meet & Greet”, che garantisce un’assistenza esclusiva nello scalo e che include il controllo rapido ai varchi di sicurezza, l’accesso alla lounge e l’accompagnamento fino all’imbarco.

La struttura, architettonicamente gradevole ed essenziale, è stata realizzata da GIS, società specializzata nella gestione di Lounge VIP e servizi negli aeroporti che attualmente gestisce 23 strutture in 8 paesi e 13 aeroporti. La società spagnola ha puntato sul Leonardo da Vinci quale scalo strategico per l’area del sud Europa mentre già opera Francia, Germania, Italia, Messico, Brasile, Argentina e Colombia.

L’apertura della nuova struttura si aggiunge alle altre iniziative che hanno consentito al Leonardo da Vinci di affermarsi come l’hub europeo più apprezzato dai viaggiatori secondo la classifica ufficiali dell’Airport Council International.

Giuliano Longo

È SUCCESSO OGGI...