Europa League, Zulte-Lazio in diretta tv in chiaro. Inzaghi opta per il turnover totale

Il mister farà riposare i big, probabile rientro per Wallace e Felipe Anderson. In attacco spazio alla coppia Caicedo-Palombi

0
517
Ss Lazio, Jordan Lukaku (Foto Paolo Pizzi)
Ss Lazio, Jordan Lukaku (Foto Paolo Pizzi)

Un successo fondamentale quello ottenuto dalla Lazio sul campo della Sampdoria. Tre punti d’oro che hanno permesso alla formazione di Inzaghi di restare attaccata al treno che conta. I 31 punti in 14 giornate sono un risultato più che ottimo per le aquile che devono anche recuperare la gara casalinga contro l’Udinese.

I capitolini sono attesi da tre gare in otto giorni e si comincia giovedì con la trasferta contro lo Zulte Waregem. Lulic e compagni hanno già staccato il pass per i sedicesimi, ma il match è importante per prestigio, continuità, ranking e bilancio (un successo vale 360 mila euro, il pareggio 120 mila). La partita si giocherà alle 21:05 e Tv8 ha deciso di trasmettere la gara in chiaro. Sarà un’occasione importante per i giocatori che hanno trovato meno spazio e per quelli che stanno recuperando dai rispettivi infortuni.

Inzaghi cambierà tutta la formazione rispetto a Genova, fatta eccezione per Bastos che non sta attraversando una fase felicissima. In porta ballottaggio tra Vargic e Guerrieri, mentre in difese insieme all’angolano agiranno Patric e Luiz Felipe. Sugli esterni toccherà a Basta e Lukaku, con entrambi che stanno ritrovando la condizione ottimale. Sulla linea mediana sicuri del posto Murgia e Crecco, mentre in cabina di regia potrebbe toccare al giovane Miceli. In attacco spazio alla coppia formata da Caicedo e Palombi.

L’ecuadoriano ha deciso la sfida di Marassi con la sua zampata e vuole confermarsi e far ricredere gli scettici. Dovrebbero tornare anche Wallace e Felipe Anderson che potrebbero regalarsi una mezz’ora. Il rientro dei due brasiliani permetterebbe una maggiore rotazione a Inzaghi e un’alternativa importante in attacco con il numero 10 che ha voglia di tornare a trascinare i suoi.

Antoniomaria Pietoso

È SUCCESSO OGGI...