Meteo Roma, neve a bassa quota e gelo in arrivo

Il vero Inverno ci farà battere i denti dal fine settimana, tracollo termico anche di oltre 10-15°C

0
1202

Prima del vero freddo, una nuova perturbazione raggiungerà la capitale. Dalle prossime ore, infatti, prevista pioggia forte. A preoccupare, però, sarà l’aria gelida in arrivo: da sabato si prevedono temperature sotto zero. Da lunedì si sfioreranno i – 7 gradi e tra mercoledì e giovedì della prossima settimana anche la neve potrebbe raggiungere la Città Eterna e, naturalmente, tutta la provincia. Ecco il meteo di oggi – Nubi di passaggio, peggiora in serata con violenti temporali. I venti saranno prevalentemente moderati e soffieranno da SSW con intensità di 21 km/h. Possibili raffiche fino a 35 km/h km/h. Temperature: 7°C la minima e 13°C la massima. Quota 0°C a 1600 metri.

LEGGI ANCHE: Elezioni, Giorgia Meloni si candida a sindaco di Roma

“Mano a sciarpe e giacconi: Il vero inverno arriverà anche in Italia dal weekend e ci farà battere i denti dal Trentino alla Sicilia” – lo confermano gli esperti del centro meteorologico 3bmeteo.com, che spiegano – “L’aria gelida attualmente presente sulla Scandinavia dilagherà verso Sud raggiungendo lo Stivale nel prossimo fine settimana. Le temperature caleranno ovunque portandosi su valori pienamente invernali con clima freddo anche di giorno: il tracollo termico sarà notevole e si avvertirà soprattutto al Centrosud, dove attualmente si registrano valori diurni primaverili, con perdita anche di oltre 10-15°C entro domenica! Ad esempio, Pescara passerà dai 20-22°C dei giorni scorsi a 4-5°C, così anche Bari; gelo anche di giorno su Alpi ed Appennino. Il gelido respiro russo-scandinavo si spingerà fin sulla Sicilia e il freddo sarà acutizzato anche da forti venti di tramontana, bora e grecale, che spazzeranno soprattutto il Centrosud con raffiche di oltre 90-100km/h e conseguenti mareggiate sulle coste esposte. Così le temperature percepite potranno essere ancora più basse di quelle reali”.
“Arriveranno inoltre rovesci di neve a quote molto basse dapprima sulle regioni adriatiche ma poi anche al Sud” – proseguono gli esperti – “In alcuni casi saranno possibili anche temporali nevosi o con grandine. Tempo freddo, ma in prevalenza asciutto invece al Nord e centrali tirreniche, con al più delle deboli nevicate sui settori alpini di confine. Questa ondata di freddo dovrebbe durare almeno 4-5 giorni, fino a metà della prossima settimana”.
“Prima di questa offensiva invernale c’è però da segnalare una nuova perturbazione, che ci raggiungerà giovedì portando piogge e rovesci soprattutto al Centro e sui versanti tirrenici, qui con anche temporali; ai margini il Nord con fenomeni soprattutto sull’Emilia Romagna e qualche fiocco di neve a bassa quota possibile sulle Alpi centro-orientali” – concludono da 3bmeteo.

in collaborazione con 3bmeteo

[form_mailup5q lista=”meteo roma”]

È SUCCESSO OGGI...